• Ven. Ott 23rd, 2020

ACQUA MICELLARE per FAR BRILLARE NUOVAMENTE la PELLE del VISO | Cos’è e come si usa

Set 26, 2020
F0305492 8237 43b5 Ae8f 098f97a5a869

L’acqua Micellare è un prodotto molto valido per la pelle del viso. Viene utilizzata principalmente per rimuovere il trucco, ma anche per lavare la faccia in modo molto delicato dato che, in questo caso, non ha bisogno di risciacquo.

RICEVI LE NUOVE NOTIZIE IN ANTEPRIMA SU WHATSAPP, direttamente sulla tua chat! Salva il mio numero di telefono +393791029645, memorizzalo come NOTIZIE DI OGGI e scrivimi su whatsapp il tuo NOME e COGNOME con l’aggiunta della parola NOTIZIE.

L’acqua micellare non contiene alcol o saponi, proprio per questo motivo è particolarmente indicata per le pelli secche e sensibili.

In passato veniva utilizzata soltanto negli studi televisivi o nell’alta moda, per fare apparire modelle e star in tutta la loro bellezza. Da un po’ di tempo questo fantastico prodotto ha iniziato a prendere piede anche tra le “persone comuni”. 

Il pregio è questo: pur non essendo né un tonico, né un latte detergente, è in grado di asportare trucco e impurità, semplicemente utilizzando un dischetto di cotone imbevuto. Non altera il ph della pelle, non intacca la carnagione e soprattutto non ha bisogno di risciacquo, se non per asportare eventuali residui di trucco.

Ma che cos’è questa miracolosa acqua micellare?

Le micelle sono minuscole particelle pulentiche galleggiano all’interno di una soluzione di acqua dolce o termale. Esse sono attratte da grasso, impurità, residui e sporcizia che sono prodotti dalla pelle stessa, come il sebo, ma anche da smog e trucco.

Quando le micelle entrano in contatto con la pelle, queste molecole si aprono ed inglobano tutte le impurità superficiali, senza alterare l’equilibrio idrolipidico della pelle, garantendo un’azione delicato, assicurando un effetto emolliente e detergendo la pelle in profondità.

In genere, come detto precedentemente, l’acqua micellare non ha bisogno di risciacquo, a meno che i residui di trucco non siano evidenti oppure non si riesca a sopportare la sensazione di lieve patina sul viso. Un altro motivo per cui è meglio evitare il risciacquo è che, il calcare presente nell’acqua del rubinetto, potrebbe causare di nuovo un senso di secchezza sulla pelle del viso. Se si desidera comunque procedere al risciacquo, utilizzare dei batuffoli imbevuti di acqua termale e tamponare delicatamente tutto il volto.

Quale acqua micellare acquistare?

Si trova in farmacia, nei negozi specializzati, ma anche online. Di marche ce ne sono tantissime, come del resto per gli altri prodotti cosmetici.
Io mi sento di consigliarvi quella che sto utilizzando già da un po’ e che potete acquistare su Amazon ed è completamente biologica.

Acqua Micellare Bio
Acqua Micellare Bio

Quando usare l’acqua micellare?

Tale cosmetico, che sostituisce latte detergente e tonico, andrebbe utilizzato due volte al giorno: di sera per preparare la pelle al riposo notturno e al mattino per rimuovere le cellule morte depositate sulla pelle del viso durante la notte. L’acqua micellare è ottima anche per chi fa uno scarso uso di trucco, perché, come già detto, è in grado di pulire la pelle in profondità e di prepararla all’applicazione di cosmetici, come ad esempio creme idratanti da giorno.